Università degli studi di Bergamo
Pubblica amministrazione

Gara europea a procedura aperta per l’affidamento del servizio di manutenzione degli impianti di sollevamento installati presso gli edifici in uso all’Università degli Studi di Bergamo – Valore euro 233.200,00 (IVA esclusa), oltre ad euro 5.830,00 (IVA esclusa) per i costi della sicurezza relativi a rischi interferenziali – CIG 81414221F9

Oggetto: Gara europea a procedura aperta per l’affidamento del servizio di manutenzione degli impianti di sollevamento installati presso gli edifici in uso all’Università degli Studi di Bergamo – Valore euro 233.200,00 (IVA esclusa), oltre ad euro 5.830,00 (IVA esclusa) per i costi della sicurezza relativi a rischi interferenziali – CIG 81414221F9
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 239.030,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 233.200,00
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 5.830,00
CIG: 81414221F9
Stato: Aggiudicata
Centro di costo: Contrattualistica
Aggiudicatario : thyssenkrupp Elevator Italia Spa
Data aggiudicazione: 20 maggio 2020 0:00:00
Importo aggiudicazione: € 5.830,00
Data pubblicazione: 18 dicembre 2019 14:53:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 22 gennaio 2020 16:00:00
Data scadenza: 29 gennaio 2020 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Domanda di partecipazione
  • Documento di Identità
  • Contributo ANAC
  • Cauzione - Fidejussione
  • Eventuali documenti integrativi
  • PASSOE
  • Patto di integrità

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione Categoria
DETERMINAZIONE DI AMMISSIONE 11/02/2020 14:08 Altri Documenti
DETERMINAZIONE ESITO VERIFICA ANOMALIA E PROPOSTA AGGIUDICAZIONE 23/04/2020 10:14 Altri Documenti
DETERMINAZIONE DI AGGIUDICAZIONE 20/05/2020 16:06 Atti di aggiudicazione
CV Ing. Lanorte 14/02/2020 12:03 Curriculum commissari
CV Prof. Baragetti 14/02/2020 12:03 Curriculum commissari
CV Prof. Strada 14/02/2020 12:04 Curriculum commissari
DETERMINAZIONE DI NOMINA DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE 14/02/2020 12:01 Determina di nomina della commissione di gara
Verbale seduta pubblica 29.1.2020 31/01/2020 16:11 Verbali
Esito seduta pubblica del 5.3.2020 11/03/2020 12:44 Verbali

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Con riferimento alla procedura di gara avente ad oggetto l’affidamento del servizio di manutenzione degli impianti di sollevamento installati presso gli edifici in uso all’Università degli Studi di Bergamo e relativamente alla fornitura richiesta di quadri con controllore logico programmabile (PLC), si precisa che gli stessi risultano non essere più reperibili dal mercato in quanto trattasi di tecnologia obsoleta. Al fine di partecipare alla procedura di gara e sottoporre la ns. miglior offerta economica si chiede di poter conoscere se sia possibile fornire quadri con differente tecnologia. Cordiali saluti.

Risposta:

Il controllore logico programmabile (PLC) è un dispositivo moderno, utilizzabile su qualunque impianto e normalmente reperibile sul mercato.

La programmazione e la gestione del PLC, effettuati con apposito software secondo lo standard IEC 61131, consentono l’ottimizzazione del servizio mediante implementazione di numerose funzioni, quali ripristino automatico di mal funzionamento, sistema di supervisione, telecontrollo e teleintervento.

Si confermano pertanto le previsioni del Capitolato speciale: “fornitura ed installazione di controllore logico programmabile PLC - Programmable Logic Controller (NO SCHEDA ELETTRONICA) per tutte le funzioni logiche del quadro”.

FAQ n. 2

Domanda:

di seguito nostro quesito: Richiesta chiarimenti numero 1 In merito le caratteristiche dei nuovi quadri di manovra da installare in sostituzione degli esistenti (Interventi “a corpo”) si richiede la possibilità di utilizzare quadri da commercio con scheda elettronica a microprocessore anziché PLC Richiesta chiarimenti numero 2 In merito il punto 8 sopralluogo (non obbligatorio) a pagina 9 del capitolato speciale d’appalto, nonostante le fotografie inserite, per poter formulare correttamente la quantificazione si ritiene necessario visionare i locali macchina ed i vani corsa degli ascensori 8A-8C-8D-8E-8F oggetto degli interventi “a corpo”. Si richiede pertanto la possibilità di accedere ai vani ed ai locali per visionarli senza toccare alcun componente. Ci rendiamo anche disponibili a concordare il sopralluogo in presenza della ditta di manutenzione attuale, qualora riteneste necessaria la loro presenza all’atto del sopralluogo. Grazie

Risposta:

Risposta chiarimento n. 1: Si confermano le previsioni del Capitolato speciale: “fornitura ed installazione di controllore logico programmabile PLC - Programmable Logic Controller (NO SCHEDA ELETTRONICA) per tutte le funzioni logiche del quadro”.

Risposta chiarimento n. 2: Si ritiene che la dettagliata descrizione contenuta nel Capitolato speciale e le fotografie di cui all’Allegato B, consentano una corretta quantificazione dell’intervento di ammodernamento impiantistico degli impianti installati presso la sede universitaria di via Dei Caniana a Bergamo.

Pertanto, anche in ragione di evidenti problematiche di sicurezza, si ribadisce l’impossibilità di accedere a vani e locali tecnici.

FAQ n. 3

Domanda:

Buongiorno Vi chiediamo di chiarirci : All’interno del Capitolato Speciale, al punto B.3 sono citate le attività comprese nel contratto e si esplicita inclusa la sostituzione dei fusibili e al punto successivo tutti i componenti soggetti ad usura. Siamo pertanto a richiedere un elenco esemplificativo anche se non esaustivo dei componenti la cui sostituzione si intende compresa nel contratto (per esempio: sostituzione guarnizione pistone e rettifica pistone, sostituzione limitatore velocità, sostituzione funi e riavvolgimento motori). Grazie

Risposta:

È compresa nel canone la riparazione e/o sostituzione di tutti i componenti soggetti ad usura riconducibili all’ordinaria manutenzione, necessari per la buona conservazione ed il funzionamento dell’impianto.

Non è pertanto compreso nel canone quanto indicato all’art. 11 lettere C.1 e C.2 del Capitolato speciale, come di seguito dettagliato:

  • riparazione e/o sostituzione di cilindro, pistone, catene di trascinamento, funi, motore, olio idraulico, tubazioni interrate;
  • verniciatura, rifinitura o sostituzione delle pareti e del pavimento di cabina delle porte ai piani, delle imbotti e delle recinzioni nel vano;
  • fornitura di corpi illuminanti per l’illuminazione di cabina, locale macchine e vano di corsa;
  • riparazione di avarie derivate da fatto imputabile al committente.

FAQ n. 4

Domanda:

Buongiorno, in merito alla Relazione Tecnica si chiede di specificare se le 20 (venti) pagine richieste come numero massimo sono da considerarsi fronte retro e quindi come numero massimo di 40 facciate. In attesa di vostro cortese riscontro. Cordialmente

Risposta:

La risposta è negativa. Come richiesto dal Disciplinare di gara, la Relazione Tecnica deve essere costituita da schede in formato A4, in numero massimo di 20 (venti) pagine, intese come facciate.